cremazione

La Servizi per la Cremazione provvede all'erogazione del servizio di cremazione e di tutte le attività ad esso correlate nel rispetto della dignità del defunto e del dolore dei parenti.

CREMAZIONE CADAVERE

Il corteo funebre giunge al Tempio Crematorio dove viene celebrata la Cerimonia di Commiato ; successivamente il feretro viene trasferito nell'area tecnica dove si trovano le linee di cremazione. La cremazione è effettuata nel rigoroso rispetto della normativa vigente.

Sul feretro sigillato viene applicata una medaglia refrattaria, utilizzata come sistema identificativo non termodeperibile. Il processo di cremazione dura circa un'ora e mezza, è automatizzato e svolto attraverso rigide e attente procedure di controllo dell'impianto crematorio, che eliminano il rischio di manipolazioni ed errori di identificazione.

La cremazione avviene introducendo un solo feretro all’interno dell’impianto. Solo al termine della cremazione e una volta raccolte le ceneri in un’urna tecnica, è possibile procedere all’introduzione di un successivo feretro. I resti risultanti dalla cremazione sono polverizzati meccanicamente utilizzando un’apposita macchina, come previsto dalla normativa italiana; le ceneri sono poi collocate all'interno dell'urna cineraria scelta dai congiunti e successivamente consegnate alla famiglia con uno specifico cerimoniale.

CREMAZIONE DI RESTI MORTALI E DI RESTI MINERALIZZATI

In Italia è consentita anche la cremazione di resti mortali e di resti mineralizzati a seguito di operazioni cimiteriali di esumazione ed estumulazione. Il procedimento di cremazione non differisce da quello della cremazione di un cadavere.

CREMAZIONE PARTI ANATOMICHE

E’ possibile richiedere anche la cremazione di parti anatomiche riconoscibili. Sono definite come tali gli arti inferiori e superiori o parti di essi. Le parti anatomiche riconoscibili vengono inviate direttamente dall'ospedale o comunque dalla Asl competente, previa autorizzazione degli aventi diritto.

Share by: